Gentile dottore, ho 25 anni e da poco più di due mesi ho iniziato ad avere seri problemi relativi all’alimentazione, meglio dire a ingoiare il cibo. non so se è un problema psicologico, forse sì perchè peggiora a tavola con gli amici… infatti ho cominciato a evitare di trovarmici… ho fatto visite mediche da gastroenterologo o otorino non ricordo, comunque lui mi ha detto che era un disutrbo di natura nervosa. poi ho cominciato a sentire anche uno strano dolore sotto la gola, all’attaccatura del collo, e il medico di famiglia lo ha subito associato all’altro sintomo della deglutizione . non so se a torto o a ragione perchè per questa cosa non ho fatto alcun esame. tutto però a pensarci bene è iniziato quasi un anno fa, quando mi sono lasciato con la mia ragazza storica dopo che è morta la madre di lei, che è rimasta sola, e io non ho voluto andare a abitare con lei e il padre anziano che lei voleva curare. da quel giorno penso che le ragazze rifiuteranno le mie proposte come se sapessero cosa ho fatto. questi pensieri e sensi di colpa possono essere legati a quei disturbi?