Salve, sono una ragazza di 18 anni ossesionata dall’Hiv. Io so di non avere nulla, sto bene le analisi sono tutte negative, non ho mai avuto contatto di sperma da persone a rischio, nè di sangue con siringhe e simili. Da quando ho avuto un rapporto non protetto con un ragazzo assolutamente sano (così mi dice lui che è uno sportivo controllato dalla società calcistica sotto il profilo sanitario )ho l’incubo di aver contratto l’Hiv. E’ da il giorno del rapporto che non vivo più, ogni singolo sintomo che ho lo associo all’infezione da Hiv, che difatto ha sintomi molto variabili visto che indebolisce il sistema immunitario. Se ho un’afta penso sia subito candidosi orale e sento bruciarmi la lingua come se stesse aumentando giorno dopo giorno, sono calda perchè è agosto e ci sono 30 gradi e mi misuro la febbre 5 volte al giorno (a volte va sopra 37 altre no). Mi allarmo per un bruciore alla gola o per un colpo di tosse. vivo male perchè spreco un sacco di energia in questi pensieri e nel tentativo vano di controllarlo di relativizzarli di dirmi che sono assurdità..  Mi chiedo se l’ipnosi potrebbe restituirmi la serenità di prima del rapporto incriminato Cosa potrei fare?